Giorno 16. Can’t take my eyes off of you

Era da quando avevo 12 anni che non sentivo di attirare gli sguardi dei passanti (ero un po’ più alta della media, diciamo uno struzzo in un gruppo di piccioni), ma questa volta non sono rivolti a me. La sensazione da freak of nature, invece, è la stessa di allora.
Quando ti accompagni a un levriero maturi la consapevolezza di essere oggetto di attenzione e curiosità: se siamo fortunati le persone ci fermano per strada per ammirarne l’eleganza, il portamento nobile e la bellezza, ma c’è anche chi commenta, con aria schifata, che “questo cane è proprio brutto”. A me non era mai successo prima di ieri mattina e devo ammettere che non prenderla sul personale è difficile. Poi incontri esperti cinofili che fanno l’analisi psicologica del tuo cane partendo dal preoccupante fatto che sta camminando e non correndo – perché tutti sanno che i levrieri corrono veloci e si aspettano che lo facciano sempre, come se Bolt andasse al supermercato in 9″69. Oppure quelli che ti fanno una dieta su due piedi perché il tuo cane è troppo magro: un signore che abita nel mio isolato ogni volta che ci incontra mi consiglia di dare a Virna “bistecche, bistecche, una bella fiorentina le fa bene”.
Poi ci sono quelli che si aspettano che tu vada in giro ad attaccare bottone con tutti gli esseri viventi: una volta mi hanno detto che Virna è riservata “…come la sua padrona”. Ci siamo trovate, ho risposto io: sì, perché non hai sempre voglia di essere fermato per strada, di chiacchierare con tutti, di spiegare perché il tuo cane non è troppo magro anche se gli si vedono le costole; però a cortesia si risponde con cortesia e allora mi allieta sempre la giornata incontrare qualcuno che mi fa domande per conoscere, che guarda Virna sorridendo, che mi ferma solo per farle un complimento. Come la signora di età un po’ avanzata, che qualche giorno fa mi ha chiesto “è stanco anche lui, vero?…comunque complimenti per l’eleganza, buona passeggiata”: probabilmente voleva solo scambiare due parole con qualcuno e accarezzare un cane tranquillo.
Tutto sommato è un piacere che tutti guardino i levrieri…ma occhio a come vi pettinate: non vorrete portare a spasso cotanta nobile eleganza facendola sfigurare con il vostro look?!
Per inciso, tra me e Virna io sono il 50% sciatto della coppia.

Vi&Va

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...